La Gazzetta del Sud del 31-07-2011

L'estate girifalcese si farà

Grazie all'impegno di tutti tanta musica, gastronomia, raduni e fiere

Letizia Varano

BORGIA Non si è fatta trovare impreparata la giunta Deonofrio all'arrivo dell'estate e non ha rinunciato alla programmazione dell'agosto girifalcese nonostante il poco tempo a disposizione dal momento dell'insediamento, avvenuto nei primi giorni dello scorso mese di giugno, e le risorse economiche non proprio esuberanti, visto il mancato rispetto del patto di stabilità nel triennio 2008-2010. Circa 10.000 euro, di cui oltre 5.000 i finanziamenti da parte della Provincia, sono il contributo economico che l'amministrazione in carica ha messo a disposizione delle numerose associazioni locali per imbastire il ricco programma di eventi previsto per il prossimo mese che conta oltre venti appuntamenti. Una programmazione che ha inteso tenere conto di tutti i gusti e di tutte le età, guidata dalla convinzione da parte della giunta che la strategia migliore fosse quella di aprirsi al dialogo con le associazioni e i comitati locali, favorendone le iniziative secondo uno spirito di collaborazione, senza tenere conto del guadagno ma avendo come obiettivo l'intrattenimento e l'aggregazione sociale. «L'organizzazione delle manifestazioni di intrattenimento per l'Estate girifalcese - ha detto l'assessore al ramo Rosanna Rizzello - ha richiesto, quest'anno, uno sforzo addizionale dovuto al breve tempo intercorso dall'insediamento dell'amministrazione, che non ha consentito di programmare gli eventi con grande anticipo, ma anche e soprattutto dalla necessità di contenere il più possibile le spese». Un sentito ringraziamento ha rivolto inoltre l'amministrazione a «tutte le associazioni e comitati che hanno aderito alle nostre proposte o ne hanno presentato di proprie all'amministrazione». «Ha contraddistinto tutti il forte spirito di collaborazione - ha detto inoltre l'assessore - e la precisa volontà di fare senza guardare minimamente al guadagno o ai costi». Un fatto che ha entusiasmato il vicesindaco Teresa Signorello che ha rimarcato come «tutti si sono sentiti e sono parte integrante dell'organizzazione di questa Estate, tutti ne hanno condiviso la filosofia e le finalità». Non è mancata qualche autocritica, che di questi tempi la politica fa piuttosto raramente e fa quindi onore alla giovane assessore. «Siamo consapevoli - ha detto Rizzello - che non tutti si troveranno d'accordo con la totalità delle iniziative intraprese, con una parte del programma o - in qualche caso - con gli orari e le modalità che abbiamo scelto: accetteremo di buon grado anche le critiche, che vediamo come occasione di crescita e miglioramento dell'attività amministrativa». È seguito l'elenco delle attività intraprese come, ad esempio, l'animazione del Grest e la pulizia della Pineta di Monte Covello, avvenuta con la sponsorizzazione Nisca il giorno 22 luglio, e i Giochi dei Rioni che si sono tenuti ieri sera. Domani ci sarà una serie praticamente ininterrotta di iniziative che spaziano dalle sfilate di moda alla intitolazione di una piazza all'Unità d'Italia, per passare da molte manifestazioni di carattere sportivo ad eventi musicali. Tra le attività di carattere squisitamente culturale ci sono la presentazione del libro sulla Banda musicale, ma anche eventi teatrali che vedono la partecipazione di un folto gruppo di girifalcesi impegnati a tutti i livelli, mentre la musica (anche quella rock) fa da filo conduttore a tutta l'estate girifalcese. Originale l'Expo girifalco, una mini fiera che muove i primi passi in via sperimentale, ma anche la prima manifestazione del volontariato di Protezione civile, che promette di essere una iniziativa di grande interesse. Ancora, per quanto riguarda la musica, occupano un posto di rilievo i concerti bandistici, con diverse iniziative, mentre non mancano quelle di carattere artistico figurativo.

Link: http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=106641&Edizione=9&A=20110731